Rossopomodoro

Novità

Spaghetti alle vongole

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

• 320 g di spaghetti di Gragnano
• 100 g di pomodorini datterini rossi
• 1200 g di vongole veraci
• 2 spicchi d’aglio
• 1 ciuffo di prezzemolo
• olio EVO q.b.
• peperoncino q.b.

PREPARAZIONE

Poni le vongole in un recipiente, possibilmente trasparente, con acqua fredda (le vongole dovranno rimanere circa un dito sotto il livello dell’acqua) e aggiungi del sale fino; gira il tutto per far sciogliere il sale al meglio. Lascia riposare le vongole un’ora e mezza. Scola le vongole eliminando l’acqua e la sabbia che c’è sul fondo. Sciacqua le vongole girandole e saltandole sotto l’acqua corrente fredda. La spurgatura sarà terminata quando il fondo del recipiente rimarrà privo di sabbia. Conserva le vongole in frigorifero chiudendole in un panno bagnato ben stretto. Poco prima di metterle in pentola, scola le vongole, sciacquale velocemente e procedi nel loro utilizzo nella ricetta. Dopo aver pulito le vongole, soffriggi l’aglio in camicia schiacciato a mano nell’olio EVO, toglilo dalla padella e aggiungi i datterini lavati e tagliati a metà. Aggiusta di sale e lascia cuocere i datterini per pochi minuti. Nel frattempo in una pentola fai bollire acqua abbondante leggermente salata e cuoci gli spaghetti. Mentre la pasta è in cottura, prepara il condimento: in una padella fai aprire le vongole filtrate e ben lavate con olio abbondante, uno spicchio d’aglio in camicia e un mestolino di acqua di cottura per creare il sughetto. Quando le vongole saranno aperte, macchiale leggermente con il sugo di datterini e toglile dal fuoco. Sguscia una parte delle vongole (conservane qualcuna da parte in guscio per decorare il piatto). Scola la pasta al dente e versala nella padella delle vongole, mantecando il tutto in modo da lasciar sfumare l’acqua in eccesso. Servi in tavola con una spolverata di prezzemolo fresco e con qualche vongola in guscio.